Come igienizzare gli oggetti quotidiani

Se vi siete mai trovati nella posizione di chiedervi come igienizzare gli oggetti quotidiani, allora non siete soli! Il pensiero di entrare in contatto con qualsiasi forma di batterio da cibo crudo o acqua può essere spaventoso. Tuttavia, è importante sapere che molti oggetti domestici sono perfettamente sicuri da usare. Naturalmente, dovrai usare un po’ di cautela quando lo fai. Dopo tutto, nessuno vuole ammalarsi a causa di qualcosa che potrebbe usare o consumare quotidianamente! Per prima cosa dovrete decidere se volete usare agenti naturali o chimici per disinfettare la vostra casa. Gli ingredienti naturali come l’aceto e il succo di limone sono spesso un modo sicuro per andare. Puoi anche trovare ottime ricette per piatti naturali che includono alimenti per la sanificazione di oggetti quotidiani, come l’inscatolamento, l’impanatura e la pulizia di frutta e verdura.Se sei preoccupato per la contaminazione incrociata, allora potresti voler usare detergenti a base di cibo invece di soluzioni chimiche. Per esempio, puoi creare il tuo sapone all’acidofilo che puoi usare per igienizzare qualsiasi numero di oggetti a casa. In effetti, si possono trovare compresse di acidofilo disponibili nei negozi di alimenti naturali che funzionano altrettanto bene. Altri esempi di fonti naturali di agenti igienizzanti sono le cipolle e l’aglio. Naturalmente, dovrai sapere come igienizzare gli oggetti di tutti i giorni con attenzione per evitare qualsiasi danno potenziale a te stesso o agli altri. Per esempio, fai attenzione alle superfici calde che stai pulendo. Quando hai finito, assicurati di conservare tutti i contenitori o i materiali che sono stati utilizzati nel tuo processo in un luogo dove non possono entrare in contatto con il cibo o l’acqua. Mantieni tutti gli alimenti freschi ed evita di conservare qualsiasi cosa per più di qualche giorno. Se ti trovi in un’area pubblica dove il cibo è abbondante, come un parco, allora non c’è nessun problema se lasci il cibo su un tavolo, ma per lo stesso motivo dovresti disinfettare i tavoli di casa tua non appena li ricevi.

Per iniziare, puoi iniziare usando soluzioni di acqua e aceto. Diluite la soluzione con un po’ d’acqua in modo che sia un liquido. Poi puoi versarla su tutte le superfici dove hai intenzione di igienizzare. È meglio farlo una o due volte alla settimana per ottenere un lavoro efficace. Se stai cercando un metodo di igienizzazione davvero efficace, puoi provare a usare il perossido di idrogeno. Tutto quello che devi fare è applicare la soluzione a tutte le superfici dove hai intenzione di pulire e lasciarla riposare per la stessa quantità di tempo che ci vuole per risciacquare gli oggetti che stai pulendo. I tipi più efficaci di perossido di idrogeno che la gente usa includono il monocloroetanolo e l’acido malico. Questi due tipi funzionano molto bene per molti compiti diversi, ma dipende da quanto tempo vuoi dedicare alla pulizia. Per esempio, uno dei maggiori svantaggi nell’usare l’acido malico è che brucia la pelle. Quindi, se hai la pelle sensibile, non usarlo se stai cercando di salvare la tua pelle da qualsiasi danno.Se stai cercando come igienizzare gli oggetti di tutti i giorni usando la candeggina, avrai bisogno di una soluzione fatta apposta per la candeggina. Assicurati di mescolare correttamente la soluzione con l’acqua, altrimenti potresti ritrovarti con delle bolle invece di un efficace agente pulente. Nella maggior parte dei casi userai una bottiglia spray per spruzzare la soluzione sulle tue superfici. Se trovate che certe superfici sono difficili da pulire con la candeggina, allora potete anche acquistare un aspirapolvere con un attacco per la candeggina.Come detto prima, se state cercando come igienizzare gli oggetti di tutti i giorni senza candeggina, allora l’aceto è una grande opzione. Tuttavia, poiché l’aceto è molto forte, potrebbe essere necessario diluirlo prima di applicarlo. In questo modo, può essere ancora efficace, ma i detergenti nella bottiglia saranno probabilmente sprecati. Questo metodo dovrebbe essere usato solo su oggetti di carta e superfici domestiche che possono sopportare alti livelli di aceto.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.