Dubbi e curiosità sui pattini a rotelle

Devo indossare i pattini a rotelle se voglio pattinare all’aperto?

No. Ci sono diversi siti là fuori che dicono che non si può (o non si deve) pattinare all’aperto con i pattini a rotelle con i quad. Questo non è vero. 

Se si pattinano all’aperto, è necessario prestare attenzione alle ruote che si utilizzano. Le ruote sono davvero l’unica differenza tra pattini indoor e outdoor. Questo significa che con un set di ruote in più, si può facilmente utilizzare lo stesso paio di pattini in entrambi i posti (fantastico, no?!?!).

Volete una ruota più morbida quando pattinate all’aperto, indipendentemente dal fatto che usiate pattini a rotelle, pattini in linea o quad. La maggior parte dei pattini in linea e dei pattini a rotelle vengono forniti automaticamente con ruote più morbide perché i produttori presumono che li utilizzerete all’aperto.

La durezza delle ruote viene misurata utilizzando un dispositivo speciale chiamato durometro. A tutte le ruote dei pattini a rotelle viene quindi attribuito un grado di durezza. Lo vedrete stampato sulla maggior parte delle ruote come un numero con la lettera “A” dopo di esso (es: 78A). Più alto è il numero, più dura è la ruota.

Per il pattinaggio all’aperto su asfalto e cemento grezzo, si vuole una ruota che abbia una durezza di 85A o inferiore. La mia ruota quad da esterno preferita, la Atom Pulse, è una durezza di 78A che è perfetta per il pattinaggio all’aperto. Una ruota più morbida rende più scorrevole la corsa su superfici ruvide. Queste ruote più morbide hanno anche la capacità di superare piccoli detriti (pensate ai sassolini e alle foglie – non agli arti degli alberi). 

Assicuratevi di controllare i consigli per l’acquisto di ruote per pattini a rotelle sul sito www.pattiniarotelleclick.com.

Quad Roller Skates vs Rollerblades: Qual è la cosa migliore per l’outdoor?

Come detto sopra, è possibile utilizzare qualsiasi tipo di pattino a rotelle all’aperto. Alcuni diranno che i pattini a rotelle sono migliori all’aperto perché offrono una migliore manovrabilità o una superficie più piccola in modo da avere meno possibilità di colpire i detriti, ma in realtà sono tutte sciocchezze.

Io sceglierei il pattino a rotelle con cui vi sentite più stabili e a vostro agio. Per me sono i pattini a rotelle quad con ruote esterne. Se sei nuovo di zecca nel pattinaggio a rotelle, ti consiglio i quad. 

Se siete più esperti, allora si tratta di una scelta personale e di cosa volete fare con i vostri pattini. Se sei un giocatore di hockey all’aperto, allora molto probabilmente andrai sui pattini a rotelle. Se sei un pattinatore di velocità all’aperto, allora sarai senza dubbio sui pattini da velocità in linea. Quando si diventa bravi a pattinare a rotelle, si inizia davvero solo a vedere i pattini come il trucco di tutte le loro parti – ruote, cuscinetti, stivali e piastre. Poi si inizia a usare il pattino giusto per il suo scopo migliore, per ridurre la stabilità e la paura di lesioni.

Se sei un principiante, ricorda che la parte più importante dei pattini da esterno sono le ruote. Volete una ruota più morbida se pattinate sull’asfalto o sul cemento grezzo. La ruota più morbida rende la corsa più scorrevole, il che significa che le gambe non tremeranno tanto quanto si rotola sulla superficie ruvida. Inoltre, vi aiuteranno a gestire i piccoli detriti.

Pattini in linea contro i pattini a rotelle: Qual è la differenza tra loro?

I rollerblades sono un tipo di pattini in linea. Infatti, Rollerblade è un’azienda che ha realizzato i primissimi “rollerblades” negli anni ’80. Tutti i pattini in linea e i rollerblades hanno un unico asse con 3-5 ruote su ogni pattino.

Se confrontiamo i pattini da velocità in linea con i pattini a rotelle, allora la maggior parte dei pattini a rotelle ha uno scarpone alto e ruote leggermente più larghe. Lo scarpone più grande e le ruote più larghe rendono il pattinaggio sui pattini a rotelle più facile rispetto ai pattini da velocità in linea. 

I pattini da velocità in linea, invece, hanno ruote sottili e molto alte (100mm-130mm) che sono i migliori per la velocità. Hanno anche scarponi molto corti e bassi che passano sotto l’osso della caviglia. Questo rende più facile per i pattinatori di velocità agonistici scavare in profondità e mantenere la velocità in curva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *