Estintore a schiuma: ottimo per materiali solidi e liquidi

Estintore a schiumaL’estintore a schiuma si differenzia dalle altre tipologie di estintori per il suo agente estinguente. In questo caso nel serbatoio del tuo estintore ti ritroveresti del liquido schiumogeno che, una volta entrato in contatto con l’aria, si trasformerebbe in schiuma.
Dove è possibile utilizzare l’estintore antincendio a schiuma?
Questo tipo di estintore è l’ideale per le classi d’incendio A e B.
Cosa si intende per classi d’incendio A e B?
Ci riferiamo ai materiali solidi o liquidi che hanno provocato l’incendio. Nel caso della classe A, l’incendio è stato generato da materiali solidi come: il legno, la carta, i tessuti, la gomma e le pelli. Con classe B ci riferiamo ai liquidi, quindi: la benzina, i solventi, l’alcol, gli idrocarburi e gli oli minerali.
L’estintore a schiuma non è adatto per le classi C (materiali gassosi), D (metalli), E (quadri elettrici) e F (oli vegetali e animali).

Non perderti le offerte dedicate agli estintori a schiuma. Risparmia!

 

Ultimo aggiornamento: 20 Novembre 2019 16:09

Estintore a schiuma: utilizzo

Le classi d’incendio non sono l’unica cosa che bisogna guardare nell’acquisto di un estintore a schiuma. C’è un altro dato che è molto importante.
Di cosa parliamo?
Del peso.
In base al peso può cambiare l’utilizzo del tuo estintore antincendio a schiuma ma anche la tipologia. Infatti, se il peso è inferiore ai 18 kg parliamo di un estintore portatile, quindi facilmente utilizzabile e trasportabile. Se invece il peso è superiore ai 18 kg, allora si parla di estintore carrellato, più adatto per luoghi più ampi. Potrai trasportarlo spingendolo su un carrello munito di ruote.
Abbiamo visto le due tipologie di estintori a schiuma, adesso non ci resta che valutare il giusto utilizzo dell’estintore antincendio, basandoci sul peso.
Da 2 a 9 kg è consigliabile l’utilizzo per ambienti domestici e luoghi di lavoro.
Da 52 kg: da utilizzare solo per ambienti di grandi dimensioni.

Estintore a schiuma: prezzo

L’estintore a schiuma può avere sia un costo alla portata che no. Tutto sta anche al peso desiderato. Ma se sei un privato che vuole solo avere la sicurezza in casa o nel proprio ambiente lavorativo, con un estintore antincendio a schiuma da 6 o 9 kg non dovrai temere di spendere molto. Il costo non sarebbe eccessivo.
L’ultima avvertenza è la seguente: quando sei di fronte ad un incendio indirizza la schiuma verso la base dell’incendio e non verso le fiamme, se no rischi di sperperare invano del prezioso materiale. Nel caso ti trovassi di fronte ad un incendio domestico e dentro di te senti che l’estintore non potrà domarlo, dai retta a quello che ti dice il tuo cervello e il tuo istinto. Pensa solo a mettere al riparo te stesso e i tuoi familiari e ad avvisare immediatamente i vigili del fuoco.